loading...

martedì 3 aprile 2018

Falsi i Servizi di Striscia la Notizia Truffano i Telespettatori




Più della Metà dei Servizi di Stiscia la Notizia 
sono inventati e truffaldini 
con risate finte e Commenti Provocatori , 
Fate Attenzione Non Fatevi Manipolare a Gratis.


Con la costituzione di parte civile della TV e le eccezioni preliminari è cominciato dinanzi al Tribunale Monocratico di Bari il processo nei confronti di Domenico De Pasquale (in arte Mingo) e Corinna Martino (amministratore unico della Mec Produzioni Srl di cui il marito Mingo era socio), accusati di truffa, simulazione di reato, falso, calunnia e diffamazione. Stando all'ipotesi accusatoria Mingo, ex inviato barese di Striscia la Notizia, avrebbe truffato i TELESPETTATORI con la complicità di sua moglie, entrambi difesi dall'avvocato Francesco Maria Colonna, facendosi pagare molti servizi relativi a fatti inventati e invece spacciati per veri, e facendosi anche rimborsare costi non dovuti per figuranti e attori. L'importo complessivo delle due truffe ipotizzate dalla magistratura barese ammonta a oltre 170mila euro. Il processo proseguirà il prossimo 16 ottobre con l'audizione dei primi testi.

I servizi ritenuti falsi riguardano un sedicente intermediario bancario di Margherita di Savoia (Foggia) intento a finanziare prestiti irregolari dietro compenso di denaro. C’è poi il caso del sedicente dipendente della Motorizzazione civile che prometteva il recupero dei punti della patente senza sostenere esami in cambio di soldi. Ci sono poi il falso avvocato, il falso agente interinale, due servizi sulla sedicente maga sudamericana capace di guarire malattie in cambio di denaro, due falsi assicuratori, un falso medico, un falso manager aziendale che assumeva giovani lavoratori in cambio di prestazioni sessuali. In realtà si sarebbe trattato in tutti questi casi di attori ingaggiati per simulare eventi e anche percosse in danno di Mingo e della troupe. La seconda truffa, dell’importo di 151mila euro, è contestata alla sola Martino e fa riferimento a presunte false prestazioni lavorative di figuranti/attori rimborsate dalla TV. Sul libro paga della società Rti Spa venivano cioè inseriti i compensi del cameraman, dell’autista personale di Mingo, di un giornalista-informatore e della segretaria della Mec, che risultavano attori dei servizi mandati di onda.

LEGGI ANCHE
SILVIO COLPEVOLE


.
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALI
 OGNI DESIDERIO  REALIZZATO 
IL TUO FUTURO ADESSO 
entra in
MUNDIMAGO


Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti Internet e Blog personalizzati , visita - http://www.cipiri.com/

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi

Elenco blog AMICI

WAEZE & Miky Lowryder