giovedì 31 dicembre 2009

Per non perdere il filo Buon Anno.....

.
Vuoi essere sexy? Clicca qui! Sexylingerielasvegas
.


Cosa si Augura una persona per l'anno che verrà ? speranze,sogni,desideri da realizzare , ma se ci accontentiamo tutto questo lo troviamo nelle cose e nelle persone a noi più vicine BUON ANNO 2010
.

.

mercoledì 30 dicembre 2009

L'Iran muore e il governo ne occulta....

Guarda questo video!



.

.
L'Iran muore e il governo ne occulta il cadavere. VIDEO

15 morti, centinaia di arresti, violenza. Teheran è rossa del sangue dei dissidenti.

Sarebbe consolante pensare che il 27 dicembre 2009 passerà alla storia con il nome usato in questi giorni dai media di tutto il mondo: la strage dell'Ashura. Ma non illudiamoci, non sarà così. Passato il polverone sui giornali e in tv, soppiantato dall'emergenza maltempo o dalla cronaca, la "strage dell'Ashura" sarà presto dimenticata: parole stampate sui giornali di ieri destinata a incartare il pesce di domani. E egualmente verranno dimenticate le centinaia di persone fatte sparire nelle carceri del regime, e i corpi Ali Habibi Mussavi, nipote del leader dell'opposizione Mir Hossein Mussavi, di Mehdi Faradinia, Mohammad Ali Rasekhinia, Amir Arshadi e Shahram Faraji e di tutti gli altri (quanti che hanno arrossato del loro sangue l'asfalto di piazza Husayn e Engelab nel centro della capitale.

Mentre l'Occidente si riprendeva dal pranzo di Natale, il mondo sciita festeggiava una delle sue festività più importanti. L'Ashura è infatti l'anniversario del martirio dell'Imam Huayn e dei suoi 72 compagni morti a Kerbelà all'epoca del califfato Omayyade. Cade nel decimo mese del calendario islamico ("ashura" viene da "ashara" che significa 10) e in questo giorno si piange il lutto e si celebra il martirio (contrariamente a quanto si pensa la pratica del martirio non è culturalmente apprezzata dalla maggioranza dell'Islam sunnita, mentre è simbolicamente importante per gli sciiti). Nel giorno del lutto religioso l'Iran è sceso in piazza a piangere per il proprio paese e a manifestare contro il regime dell'Ayatollah Khamenei - la più alta carica della Repubblica, in teoria superiore anche a Ahmadinejad, che è "solo" il Presidente.



Negli scontri di piazza che si sono generati quando la polizia ha attaccato i manifestanti c'è stato fuoco, sangue e catene.

Centinaia gli arresti, 15 i morti ammessi dal governo. Moltissimi i segreti, lasciati trapelare solo dai blog dei dissidenti e dai filmati amatoriali dei partecipanti alla protesta. Il corpo di Seyyed Ali Mussavi (20 anni), ucciso a mezzogiorno con un colpo in pieno petto, è stato rapidamente fatto sparire dalle forze dell'ordine. Mote cose sono state fatte sparire.



Mentre seguitano le tensioni a Teheran, giunge la notizia di un altro clamoroso colpo di scena. L'intelligence iraniana ha arrestato Nooshin Ebadi, avvocatessa pacifista e soprattutto sorella dell'oppositore Shirin Ebadi, Premio Nobel per la Pace nel 2003. Altri tre giornalisti attivi nella lotta per i diritti umani sono stati prelevati dalle loro case durante la notte. Intanto il presidente del Parlamento iraniano Ali Larijani ha invocato "il massimo della pena" per i promotori dei disordini dei giorni scorsi. Chi sono? Che ne sarà di loro? Non lo sapremo mai. La "strage dell'Ashura" sarà dimenticata, i provvedimenti saranno insabbiati, le chiavi delle celle andranno perdute. Il cadavere dell'Iran libero verrà ancora una volta seppellito dal governo, senza una parola di commiato.

martedì 29 dicembre 2009

Queen - somebody to love

24 novembre 1991 moriva il grande FREDDIE MERCURY




Il 24 novembre 1991 moriva il grande FREDDIE MERCURY.....
"...Oh sì continueremo a provarci
a percorrere quel sottile confine
Sì continueremo a sorridere
e quel che sarà sarà
Continueremo a provarci
Continueremo semplicemente a provarci
Fino alla fine dei tempi.."


Queen - somebody to love live in Montreal

Freddie Mercury

"Non voglio cambiare il mondo, lascio che le canzoni che scrivo esprimano le mie sensazioni e i miei sentimenti. Per me la felicità è la cosa più importante e se sono felice il mio lavoro lo dimostra. Alla fine tutti gli errori e tutte le scuse sono da imputare solo a me. Mi piace pensare di essere stato solo me stesso e ora voglio soltanto avere la maggior quantità possibile di gioia e serenità, e immagazzinare quanta più vita riesco, per tutto il poco tempo che mi resta da vivere."(Ultima intervista di Freddie Mercury, 1991).



E' il cantante (e che cantante!) e front-man dei Queen.Il suo vero nome era Faroohk Bulsara,è nato a Zanzibar (nell'attuale Tanzania) il 5 Settembre del 1946,i suoi genitori erano inglesi.Il padre era un diplomatico britannico che quindi si spostava di frequente.Freddie vive la sua infanzia a Bombay (in India) dove i suoi insegnanti iniziano a notare la sua predisposizione per la musica e consigliano ai suoi genitori di fargli prendere lezioni di piano.Poco tempo dopo Freddie forma il suo primo gruppo: "The Hectics". Quando Freddie ha 18 anni la sua famiglia si trasferisce in Gran Bretagna,a Feltham,poi a Londra dove Freddie studia all'Istituto d'arte Ealing College,qui incontra Tim Staffell.Dopo aver conosciuto Tim e Brian si accresce in lui l'idea di formare un gruppo.Prima dei Queen,negli anni 60-inizio 70 Freddie milita negli "Ibex" e nei "Wreckage".Quando Tim Staffell lascia gli "Smile",il gruppo in cui suonava il basso e cantava insieme a Brian e Roger,Freddie si unisce a loro e successivamente al gruppo si unisce John Deacon che viene scelto dopo che i tre avevano provato diversi bassisti.Nasce così il gruppo che Freddie chiamerà Queen.Freddie si era ribattezzato Freddie Mercury:Freddie era un nomignolo che gli era stato dato a scuola mentre Mercury era in onore del dio greco mercurio,il messaggero dell'Olimpo.Inizia così un periodo (più di 20 anni) di grande successo che porta Freddie e i Queen al successo mondiale e alla fama che tutti conosciamo.Pur non essendosi mai separato dai Queen ha fatto (come anche Brian e Roger) anche dei progetti da solista:i suoi album sono Mr.Bad Guy uscito nel 1985 e Barcelona (insieme a Montserrat Caballe) uscito nel 1988.Questi album hanno riscosso un buonissimo successo,soprattutto Barcelona che è bellissimo ed unico nel suo genere.Nell'album Barcelona Freddie dimostra tutta la sua passione per l'opera e la sua stima per Montserrat Caballè con la quale nasce anche una forte amicizia.

Gli piaceva moltissimo anche Jimi Hendrix sin da quando era ragazzo.Amava molto i gatti,infatti ha dedicato una canzone al suo preferito: Delilah.Gli piacevano anche i fiori,lo champagne e le torte,e amava dare delle feste molto stravaganti.Freddie era una persona molto generosa e sensibile,con la sua musica voleva trasmettere gioia alle persone.

Purtroppo nel 1987 ha scoperto di essere ammalato di AIDS,ciò nonostante ha reagito con grande forza e si è impegnato a sfruttare al meglio il suo tempo per realizzare tutte le sue idee. Da questo momento più che mai ha vissuto la sua vita privata in maniera molto riservata ed ha annunciato solo il giorno prima di morire di essere malato di AIDS e ha trascorso i suoi ultimi momenti di vita nella sua casa a Londra circondato dall'affetto dei suoi amici più stretti.Il 24 Novembre del 1991 è scomparso lasciando un grande vuoto nel mondo della musica e nei cuori dei fan ai quali ha dato il suo ultimo saluto alla fine del video di These are the days of our lives.

"Se dovessi morire domani, non mi preoccuperei. Dalla vita ho avuto tutto. Rifarei tutto quello che ho fatto? Certo, perché no? Magari un po' diversamente! Io cerco solo di essere genuino e sincero e spero che questo traspaia dalle mie canzoni"(Freddie Mercury, 1986)

.
. -

.
. .

mercoledì 9 dicembre 2009

Un albero per la Rinascita - San Pio delle Camere (AQ)

.
Vuoi essere sexy? Clicca qui! Sexylingerielasvegas
.

.

Manifestazione culturale - ecologista al comune terremotato di San Pio delle Camere (AQ). Una piantagione di simbolica di alberi autoctoni come simbolo di rinascita dalla tragedia del terremoto del 6 aprile 2009
.

.

sabato 5 dicembre 2009

Rock N Roll Legends: HENDRIX N JOPLIN - SUMMERTIME

.
Vuoi essere sexy? Clicca qui! Sexylingerielasvegas
.

.
Lyrics: Summertime


Summertime, time, time,
Child, the living's easy.
Fish are jumping out
And the cotton, Lord,
Cotton's high, Lord, so high.

Your daddy's rich
And your ma is so good-looking, baby.
She's looking good now,
Hush, baby, baby, baby, baby, baby,
No, no, no, no, don't you cry.
Don't you cry!

One of these mornings
You're gonna rise, rise up singing,
You're gonna spread your wings,
Child, and take, take to the sky,
Lord, the sky.

But until that morning
Honey, n-n-nothing's going to harm you now,
No, no, no, no, no, no, no, no, no, no, no, no, no, no, no, no
No, no, no, no, no, no, no, no, no, no, no, no, no, no, no, no
No, no, no, no, no, no, no, no, no,
Don't you cry,
Cry.
.

.

mercoledì 25 novembre 2009

La Fine Delle Api





pappa reale

Alimento altamente nutritivo prodotto dalle api operaie per l'ape regina. E ottimo anche come ricostituente e toccasana per la salute dell'uomo.

 -

. .

Esclusiva WineNews: filmato sulla moria delle api
Bastano due minuti: una piccola ape beve le gocce dacqua sulle piante di mais trattate con gli insetticidi neonicotinoidi, e nel giro di soli due minuti cade a terra morta. Queste le ultime scoperte degli scienziati sul rapporto tra i pesticidi utilizzati in agricoltura e la crescente moria delle api: un risultato che apre inquietanti interrogativi sugli effetti di questi veleni sulluomo. Gli autori sono Vincenzo Girolami e Luca Mazzon del Gruppo di Entomologia del Dipartimento di Agronomia Ambientale dellUniversità di Padova.

.

Se vedete un'ape che muore, preoccupatevi. Albert Einstein disse: Se l'ape scomparisse, all'uomo resterebbero quattro anni di vita. Le api producono miele, pere, mele, pomodori, trifoglio, erba medica, latte, carne. Trasportano il polline e trasformano il mondo in cibo. Le api, un bioindicatore dellambiente, sono una specie a rischio. Oggi loro, domani noi. Il Guardian nellarticolo Honeybee deaths reaching crisis point riporta che un terzo dei 240.000 alveari britannici è scomparso durante linverno e la primavera. Il ministro inglese Rooker ha dichiarato che, se non cambierà nulla, entro dieci anni non ci sarà più unape nellisola. Le api contribuiscono alleconomia britannica per 165 milioni di sterline allanno per la produzione di frutta e verdura. Oltre al miele naturalmente. La Honey Association prevede che il miele locale sarà finito in Gran Bretagna entro Natale. Riapparirà sulle tavole soltanto nellestate del 2009. La crisi è mondiale. Il maggior produttore di miele è lArgentina che ha ridotto del 27% le sue 75.000 tonnellate annue. Negli Stati Uniti (-25% degli alveari nel 2008) e nel resto del mondo le api ci stanno lasciando. In Italia è una strage. Nel 2007 sono morte il 50% delle api, persi 200.000 alveari e 250 milioni di euro nel settore agricolo. Ma non è una priorità. Gli inutili soldati nelle strade, il bavaglio alla Giustizia con la separazione delle carriere, le impronte ai bambini Rom, il lodo Alfano per la messa in sicurezza della banda dei quattro, gli inceneritori della Impregilo. Queste sono priorità! Perché le api muoiono? Per lambiente, il clima, la varoa (un acaro), i pascoli trasformati in coltivazioni di soia per i biocarburanti, per i pesticidi, linquinamento dei corsi dacqua. Gli alveari si spopolano per il fenomeno del CCD (Colony Collapse Disorder) perché la razza umana sta avvelenando il mondo. Qualcosa in Italia si può fare e subito. Vietare luso dei pesticidi nicotinoidi. In Francia lo hanno già fatto. Sulle api hanno leffetto della nicotina. Gli fanno perdere il senso dellorientamento, non riescono a ritornare nellalveare e muoiono. Chi usa o produce un pesticida nicotiniode mette a rischio, oltre alle api, anche la nostra sopravvivenza. Datemi una mano, inserite nei commenti di questo post informazioni sui produttori, sugli utilizzatori, sulle conseguenze sullambiente.

leggi anke

http://cipiri11.blogspot.it/2010/02/pappa-reale.html


.
.
GUARDA ANCHE


DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA
http://www.mundimago.org/
FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.


 GUARDA ANCHE
LA NOSTRA APP
http://mundimago.org/le_imago.html
.


.

domenica 15 novembre 2009

Pipì nella doccia


Gisele Bundchen:

 

 ''Pipì nella doccia per salvare la Terra''


. .

.

Quella che per molti è un piccola trasgressione potrebbe diventare un importante gesto per salvare la salute del nostro pianeta. L'idea è venuta a una ong brasiliana, SOS Mata Atlântica, che ha fatto un semplice calcolo: se tutti i cittadini brasiliani facessero una volta al giorno pipì nella doccia (evitando quindi di tirare l'acqua del wc) risparmierebbero ciascuno 4.380 litri di acqua potabile all'anno. Per chiarire il concetto la ong ha preparato un divertente spot animato, diventato in breve una star della Rete.
La campagna, chiamata semplicemente «Pipì nella vasca», è seria: l'obiettivo della ong è salvare in particolare la foresta atlantica del Brasile, un prezioso patrimonio di biodiversità distrutto per più del 90% nel corso del 20° secolo (per le coltivazioni di canna da zucchero e caffè) e ancora oggi minacciato per l'enorme sviluppo di due megalopoli, Rio de Janeiro e San Paolo. Insomma una pipì nella doccia pensando al pianeta. E senza effetti collaterali: essendo l'urina costituita al 95% di acqua, sottolinea la ong, non ci sono rischi igienici o di cattivi odori. Da Corriere.it
..............................

.
. Get cash from your website. Sign up as 

affiliate . .
. -

.
. . .

venerdì 13 novembre 2009

spermatozoo che feconda con eleganza



.

spermatozoo che feconda con eleganza
.
. -

.
. .

domenica 8 novembre 2009

Muro di Berlino

.

.



.
18 anni fa cadeva il muro di Berlino.
La libertà diventa maggiorenne.
Per non dimenticare

.
Vuoi essere sexy? Clicca qui! Sexylingerielasvegas
.

giovedì 5 novembre 2009

MUSIKA E IMMAGINI SPAZIALI

.

.



.

Sound, Brain Waves and Dimensions

MUSIKA E IMMAGINI SPAZIALI

CATEGORIA AMBIENT
.
Vuoi essere sexy? Clicca qui! Sexylingerielasvegas
.

lunedì 2 novembre 2009

RICEVUTO X IL MIO COMPLEANNO

.

.



.
RICEVUTO X IL MIO COMPLEANNO

.
Vuoi essere sexy? Clicca qui! Sexylingerielasvegas
.

giovedì 29 ottobre 2009

Alegría de Cirque du Soleil





.

Alegría de Cirque du Soleil

Video de Alegría montado por Shadow 666

.
La storia del Cirque du Soleil
UN VIAGGIO FANTASTICO



La storia comincia nel 1982, a Baie-Saint-Paul, nel Quebec, quando, in questo paradiso di creatività in cui l’atmosfera rurale attrae numerosi artisti, collezionisti d’arte e turisti, un gruppo di giovani artisti di strada – trampolieri, giocolieri e mangiafuoco – si mischia ai passanti con la sua allegria contagiosa. Si tratta dei membri del Club des Talons Hauts (the High Heels Club – Il Club dei Tacchi Alti). Sulla scia della risposta entusiasta da parte del pubblico, questi artisti progettano di organizzare un festival di numeri di intrattenimento, il Fête Foraine de Baie-Saint-Paul, dal quale sarebbe in seguito nato Cirque du Soleil.



1984 Grazie al sostegno del Governo del Quebec, Cirque du Soleil nasce come parte del programma delle celebrazioni per il 450° anniversario dello sbarco di Jacques Cartier in Canada. Cirque si basa su di un concetto totalmente nuovo: la straordinaria ed al contempo drammatica fusione tra arte circense e spettacoli di strada, sottolineata da strepitosi e stravaganti costumi, illuminata da una magia di luci ed accompagnata da una musica originale. Caratterizzato dalla totale assenza di animali, sin dall’inizio Cirque mostra tutta la sua unicità e diversità rispetto agli altri spettacoli circensi. Cirque debutta nella piccola cittadina di Gaspé, nel Quebec e da lì si sposta poi in altre dieci città della provincia. Il primo tendone giallo e blu di Cirque du Soleil (Grand Chapiteau) ha una capienza di 800 posti.



1985 Dopo Montreal, Sherbrooke e Quebec City, Cirque du Soleil lascia per la pirma volta la propria provincia, per una tournée nel vicino Ontario, esibendosi ad Ottawa, Toronto ed alle Cascate del Niagara.



1986 Cirque du Soleil porta lo spettacolo La Magie Continue in altre otto città del Canada, inclusa Vancouver, dove si esibisce numerose volte al Festival per Bambini ed all’Expo 86. Cirque si fa conoscere anche sulla scena internazionale, grazie ai numerosi premi e riconoscimenti ottenuti nel corso di festival e competizioni in tutto il mondo. Man mano che cresce l’interesse intorno a Cirque, cresce anche la capienza del Grand Chapiteau, arrivando a 1.500 posti.



1987 Cirque du Soleil visita, per la prima volta, i vicini Stati Uniti. Dopo l’enorme successo ottenuto in cinque città del Quebec, We Reinvent the Circus viene rappresentato al Los Angeles Festival e, successivamente, a San Diego e a Santa Monica. Grazie all’entusiasmante risposta del pubblico californiano, Cirque du Soleil raggiunge un immediato successo.



1988 We Reinvent the Circus continua la sua tournée in Nord America, dopo una breve apparizione alle Olimpiadi Invernali di Calgary. Successivamente, va in scena a San Francisco, New York e Washington, esibendosi poi, per diverse settimane, a Toronto, incantandone tutto il pubblico. Ovunque vada, il risultato è sempre lo stesso: biglietti esauriti al botteghino e commenti entusiasti della critica.



1989 Alla tournee dello spettacolo We Reinvent the Circus vengono aggiunte le date di Miami, Chicago e Phoenix.



1990 Montreal viene scelta per la Prima mondiale di una nuovissima produzione di Cirque, Nouvelle Expérience, ospitata sotto il nuovo Grand Chapiteau da 2500 posti. Successivamente, lo spettacolo inizia una lunga tournee in California. Con questa nuova produzione, Cirque du Soleil batte tutti i record precedenti di vendita di biglietti e decide di lanciarsi alla conquista dell’Europa, portando lo spettacolo We Reinvent the Circus a Londra e Parigi. L’avventura oltre oceano è appena iniziata.



1991 Nouvelle Expérience continua la sua tournee in Nord America, facendo tappa, per la pirma volta, ad Atlanta . Alla fine di una lunghissima tournée durata 19 mesi, che ha girato il Canada e gli Stati Uniti, in totale saranno 1,3 milioni gli spettatori entusiasti che avranno visto lo spettacolo.



1992 Cirque du Soleil attraversa il Pacifico e si fa conoscere nella Terra del Sol Levante con lo spettacolo Fascination, un collage dei numeri migliori tratti dagli spettacoli precedenti, che debutta a Tokyo, toccando successivamente altre sette città, per un totale di 118 rappresentazioni in quattro mesi. Nel frattempo, in Europa, Cirque du Soleil unisce le proprie forze al Circo svizzero Knie, portando in scena uno spettacolo che tocca oltre 60 città in tutto il Paese. In Nord Ameica, il 1992 vede il debutto di Cirque du Soleil a Las Vegas con lo spettacolo Nouvelle Expérience, la prima delle rappresentazioni che proseguiranno per un anno, allestite sotto il Grand Chapiteau ospitato all’interno del Mirage Hotel. Con già all’attivo numerose produzioni, Cirque du Soleil aggiunge un’altra pietra miliare al proprio repertorio: Saltimbanco. Dopo la Prima a Montreal, lo spettacolo inizia una lunga tournee in Nord America.



1993 Dopo il successo di Nouvelle Expérience a Las Vegas, Cirque du Soleil si sposta in un teatro appositamente progettato, sulla base di specifiche tecniche stabilite da CDS stesso, e costruito presso il nuovo Treasure Island Hotel. Viene firmato un contratto della durata di 10 anni con la Mirage Resorts per lo spettacolo Mystère, una produzione colossale che ben si adatta alla capitale dello show business. Saltimbanco termina la sua tournée in Nord America, durata 19 mesi e che ha toccato una dozzina di città, ricevendo le ovazioni di 1,4 milioni di spettatori.



1994 Saltimbanco inizia una tournee di sei mesi a Tokyo, grazie alla quale riscuote molta attenzione ed interesse da parte di pubblico e media. Questo stesso anno, Cirque du Soleil festeggia il suo X anniversario con un’altra produzione, Alegría. Fedele alla propria tradizione, il tour che lo porterà per due anni in giro per il Nord America, debutta a Montreal. Nello stesso periodo, a Las Vegas, Mystère continua a suscitare scalpore, mentre Saltimbanco ritorna a Montreal per alcune date.



1995 Mentre Alegría prosegue la sua trionfale tournée in Nord America, Cirque du Soleil, dietro richiesta del Governo canadese, crea uno spettacolo per il summit del G7 ad Halifax, in Nuova Scozia. Inoltre, sempre in questo stesso anno, Saltimbanco si lancia alla conquista dell’Europa. Lo spettacolare Grand Chapiteau, tutto completamente bianco, con una capienza di 2.500 posti, fa la sua prima tappa ad Amsterdam, seguita da Monaco, Berlino, Düsseldorf, e Vienna. Amsterdam viene scelta come sede per il Quartier Generale europeo di Cirque du Soleil.



1996 In aprile, Cirque lancia, a Montreal, Quidam. Dopo le date di questa città, lo spettacolo inizia la tournée che lo porterà per tre anni in Nord America. Nel frattempo, Saltimbanco continua la sua tournée europea, con le date di Londra, Amburgo, Stoccarda, Anversa, Zurigo e Francoforte, mentre Alegría inizia una tournée di alcuni mesi in Giappone.



1997 Quidam continua a catturare i cuori degli spettatori in tutto il Nord America, aggiungendo altre due tappe al tour: Denver e Houston. Dall’altro lato dell’Atlantico, alla Royal Albert Hall di Londra, cala il sipario sullo spettacolo Saltimbanco, segnando la fine della tournée europea durata due anni. Alcune settimane più tardi, Cirque dà inizio al tour europeo di Alegría. Ma l’avventura di Cirque du Soleil non finisce qui. Il 1997 inizia con l’inaugurazione del nuovissimo Quartier Generale internazionale di Montreal, lo Studio, dove tutti gli spettacoli di Cirque vengono creati e prodotti.



1998 Mentre Alegría continua il suo viaggio in Europa, Quidam finisce la sua tournée in Nord America, che include, per la prima volta nella storia di Cirque du Soleil, una tappa a Dallas. Nel corso di questa tournée durata tre anni, il Grand Chapiteau blue e giallo ha ospitato quasi 1.000 repliche. In totale oltre 2,5 milioni di persone hanno applaudito in Nord America lo spettacolo. Inoltre, nell’ottobre di questo stesso anno, va in scena il secondo spettacolo stabile di Cirque du Soleil, “O”, ospitato in un nuovissimo teatro presso il Bellagio di Las Vegas. Si tratta del primo spettacolo acquatico di Cirque. Nel dicembre dello stesso anno, Cirque inaugura un’altra produzione stabile, La Nouba, al Walt Disney World Resort vicino ad Orlando, Florida. Cirque du Soleil mette nuovamente in scena Saltimbanco ad Ottawa per alcune settimane, prima dell’inizio della tournée della durata prevista di tre anni, che porterà lo spettacolo in Asia e nel Pacifico.



1999 Saltimbanco arriva in Asia e nel Pacifico e, a Sydney, inizia una tournée che lo porterà per tre anni in giro per la regione. A marzo, Quidam dà l’avvio ad Amsterdam, alla tournée che lo porterà, per tre anni, in giro per l’Europa. Inoltre, Cirque du Soleil lancia, a Montreal, la tournée in Nord America della sua ultima produzione, lo spettacolo Dralion. Come se non bastasse, la Divisione Multimediale di Cirque, “Cirque du Soleil Images”, lancia il primo film del CDS, “Alegria”, ispirato allo spettacolo di cui porta il titolo. Il suo team dinamico produce inoltre “Cirque du Soleil Presents Quidam”, una versione televisiva straordinaria dello spettacolo, che sarà trasmessa dalle televisioni di tutto il mondo.



2000 Per la gioia dei cinefili, esce in prima mondiale nelle sale della IMAX, il primo film di Cirque du Soleil in large-format, intitolato “Journey of Man” (Passages in francese), distribuito dalla Sony Pictures Classics.



2001 Ad Auckland, in Nuova Zelanda, Alegría inizia la tournée che lo porterà in Asia e nel Pacifico. Cirque du Soleil continua a crescere, inaugurando un ampliamento del suo Quartier Generale internazionale di Montreal con uno spazio di mq 15.000. Il pubblico di quattro continenti continua ad applaudire i tre spettacoli stabili di Cirque du Soleil (La Nouba, Mystère, ed “O”) e le quattro produzioni itineranti (Quidam, Saltimbanco, Alegría e Dralion). I film di Cirque du Soleil Images, la versione televisiva dello spettacolo Alegría e lo special “Cirque du Soleil Presents Alegría, vengono trasmessi in autunno.



2002 In aprile, un quinto spettacolo itinerante si aggiunge ai sette spettacoli in tournée. Varekai debutta a Montreal, dando inizio ad una tournée in Nord America. Quidam e Alegría (in questo stesso anno, Cirque du Soleil sbarca, con questo spettacolo, per la prima volta in Messico) arrivano in Nord America e Dralion continua la sua tournée negli Stati Uniti. Il sito di Cirque du Soleil viene totalmente rinnovato, dando ai navigatori di Internet la possibilità di ampliare la conoscenza di questo universo. Il nuovo sito riceve diversi premi. La divisione Multimediale di Cirque, Cirque du Soleil Images, produce la sua prima serie televisiva, “Cirque du Soleil Fire Within,” per il mercato televisivo canadese e statunitense e “Cirque du Soleil Presents Alegría”, uno spettacolo di alta qualità destinato alle televisioni di tutto il mondo.



2003 Quidam prolunga di un anno il tour in Giappone. Altri due spettacoli stabili vengono creati per il pubblico di Las Vegas. Zumanity vede la luce in agosto. L’ultimissimo nato è uno spettacolo destinato esclusivamente ad un pubblico adulto e va in scena stabilmente al New York-New York Hotel & Casino di Las Vegas. La registrazione di una nuova serie televisiva – la prima ad essere prodotta interamente da Cirque du Soleil Images— viene terminata alla fine dell’estate. Questa serie TV unica, per tutta la famiglia, racchiude numeri acrobatici nella cornice di una sit-com. La serie è destinata al mercato televisivo internazionale, incluso il Canada e gli Stati Uniti.



2004 Cirque du Soleil celebra il suo XX anniversario. Per l’occasione vengono organizzati una serie di eventi, tra i quali, il lancio di un libro dal titolo “20 Years Under the Sun”, in cui viene raccontata, passo passo, l’incredibile storia di Cirque du Soleil. In questo stesso anno, Cirque entra nel Guinnes dei Primati per il record del numero di trampolieri (544) presenti nello stesso luogo allo stesso tempo. In autunno, Cirque du Soleil lancia un nuovo spettacolo stabile, KÀ, all’MGM Grand di Las Vegas, e lavora alla produzione di due nuovi spettacoli: uno itinerante il cui debutto sarebbe poi avvenuto nell’aprile 2005 ed uno stabile ispirato alla musica dei Beatles, il cui debutto è previsto per il 2006 al Mirage di Las Vegas.



La storia del successo internazionale di Cirque du Soleil è innanzitutto la storia di un legame straordinario tra i suoi artisti e gli spettatori di tutto il mondo. Infatti, a ben guardare, sono proprio gli spettatori che accendono la passione creativa di Cirque du Soleil. .....

.
GUARDA ANCHE


DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA
http://www.mundimago.org/
FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.


 GUARDA ANCHE
LA NOSTRA APP
http://mundimago.org/le_imago.html
.


.

Women In Art


BELLISSIMO VIDEO ARTISTICO
RAPPRESENTA 500 ANNI DI STORIA
LA DONNA NELL' ARTE


.
Women In Art


by Philip Scott Johnson 500 Years of Female Portraits in Western Art Music: Bach's Sarabande from Suite for Solo Cello No. 1 in G Major, BWV 1007 performed by Yo-Yo Ma Nominated as Most Creativ...

.


.

Sono Web Designer, Web Master e Blogger, creo siti internet e blog personalizzati
 a prezzi modici e ben indicizzati. 
Studio e realizzo i vostri banner pubblicitari con foto e clip animate. 
Mi diletto alla creazione di loghi per negozi , aziende, studi professionali,
 campagne di marketing e vendite promozionali.

MIO SITO  :  http://www.cipiri.com/



FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .

MUNDIMAGO


.

martedì 27 ottobre 2009

NASCITA DI UN ESSERE UMANO



.
NASCITA DI UN ESSERE UMANO

.

.

rospadje - rootsomatic dub



- -

.
rospadje - rootsomatic dub

bit a dub reggae i made in the the dub laboratory! hope you enjoy......rate comment nd critisise!!!
.
-

.
 .
 .

.

Fly Through The Universe (with space music)



.
Fly Through The Universe (with space music)

A 3-dimensional visualization of the Millennium Simulation. The movie shows a journey through the simulated universe. On the way, we visit a rich cluster of galaxies and fly around it. During the two minutes of the movie, we travel a distance for which light would need more than 2.4 billion years.



.

.

ESCHER ( RIPRODUZIONE B/N )



.
ESCHER ( RIPRODUZIONE B/N )

.

.

Il Segreto del Pensiero Vivente



.
Il Segreto del Pensiero Vivente

.

.

lunedì 26 ottobre 2009

prevenzione-informazione

prevenzione-informazione

.



.

.

AMO L'ARCHITETTURA ( Sagrada Familia )

AMO L'ARCHITETTURA




.
. Get cash from your website. Sign up as 

affiliate . .

PRESENTAZIONE

LAVORO CHE MI PIACE SVOLGERE



IN QUESTO SPAZIO CARICHERO' I VIDEO CHE MI PIACCIONO ,,,,,,,,, CIAO


.
. Get cash from your website. Sign up as 

affiliate . .
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi

Elenco blog AMICI

  • Pubblicità: Grande Fratello del Consumo - *Pubblicità: * *l’omino del Supermercato ci svela* * il Grande Fratello del Consumo* L’omino del Supermercato nel video pubblicitario, si accorge di un ba...
  • Siamo Single - Quando regalerai un fiore ricorda....dovra' profumare di te...del tuo amore...avere il colore delle tue attenzioni e la grandezza del tuo rispetto...ma r...
  • MAGNESIO - MAGNESIO: il minerale che aiuta a curare quasi tutto E’ lo scarto del sale, ma è indispensabile per l’attività di oltre 300 enzimi e svolge un ruolo fonda...
  • Privacy Policy e Google Analytics - Google ha iniziato ad apportare alcune modifiche alla funzionalità di Remarketing di Google Analytics, arricchendola con le informazioni e i dati cross-d...
  • Scoperti altri ESOPIANETI - L’annuncio della scoperta degli esopianeti è una delle notizie scientifiche più importanti degli ultimi anni. I sette nuovi esopianeti, con dimensioni p...

WAEZE & Miky Lowryder